top of page

Strumento OGSM: Una Revisione Critica

Ho recentemente discusso con un collega riguardo allo strumento OGSM, abbreviazione di Obiettivi, Traguardi, Strategie e Misurazioni, solitamente noto come OGSM. Questa discussione è scaturita da una domanda posta da un lettore, Lars, riguardo alla mia antipatia verso il plurale della parola "strategia". In questa sede, desidero condividere alcune riflessioni su questo argomento.



luciomascarin direttore commerciale areamanager strategia


Lo Strumento OGSM


Lo strumento OGSM è una rappresentazione standard utilizzata per delineare Obiettivi, Traguardi, Strategie e Misurazioni. Si ritiene che abbia avuto origine nel settore commerciale giapponese del dopoguerra e successivamente sia stato adottato da aziende statunitensi, tra cui Procter & Gamble (P&G), fin dagli anni Ottanta. Personalmente, ho sempre cercato di rendere l'utilizzo dell'OGSM compatibile con la strategia, anche se non ne sono mai stato un sostenitore convinto.


Un Approccio Diverso


Nel contesto delle scelte strategiche, preferisco considerare l'aspetto relativo agli obiettivi e alle finalità come un'idea e un'aspirazione vincente, senza distinzione tra obiettivi e traguardi. Per me, ciò che conta è che gli obiettivi siano orientati alla vittoria nella competizione. Allo stesso modo, ritengo fondamentale l'inclusione delle misurazioni, che sono parte integrante dei sistemi di gestione.

Tuttavia, vi è una problematica significativa legata alla lettera S nell'acronimo OGSM, che sta per "Strategie". Spesso questa sezione si traduce in un elenco di iniziative aziendali anziché rappresentare una strategia vera e propria. Un elenco di iniziative, per quanto lodevole, non costituisce necessariamente una strategia valida.


La Strategia è Singolare


Per me, la strategia non è un elenco di attività, ma piuttosto un insieme integrato di scelte che identifica un luogo in cui giocare e una tattica su come vincere. Questa strategia deve essere supportata da capacità che superano il test del "non posso/non voglio" e da sistemi di gestione che ne promuovono lo sviluppo e il mantenimento.


Una Sfida Organizzativa


Molte aziende, nonostante abbiano preso decisioni strategiche incredibili nel corso della loro storia, mancano di una disciplina strategica coerente nel tempo. Spesso, ciò è dovuto alla confusione tra pianificazione e strategia. È essenziale comprendere che la pianificazione delle iniziative dovrebbe essere un complemento della strategia, non un suo sostituto.


Conclusione


La strategia è un elemento fondamentale per il successo aziendale. Ogni entità all'interno di un'azienda, che sia un marchio, una regione o un'intera organizzazione, deve avere una strategia chiara e integrata. L'abilità principale richiesta è quella di guidare e coordinare le scelte strategiche in modo che si integrino e si rafforzino reciprocamente.

Infine, è importante ricordare che la strategia non è plurale. È un unico insieme di scelte integrate che delineano il percorso verso la vittoria. Chiunque affermi di avere "molte strategie" potrebbe non comprendere appieno il concetto di strategia e potrebbe aver bisogno di assistenza per sviluppare una strategia efficace.

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Hai mai pensato di non essere normale?

Ci sono due tipi di persone: persone normali e "pazzi". Le persone normali vanno in vacanza, prendono il sole, si rilassano e ricaricano le batterie prima di tornare al lavoro. I "pazzi" sono andati i

Comments


bottom of page