top of page

La mia scelta di produttività: 10 applicazioni che mi aiutano a fare le cose



10 top app per la produttività LucioMascarin area manager direttore commerciale

Ottimizza la tua produttività con il giusto stack di app


Gestire la vita quotidiana e mantenere alta la produttività richiede gli strumenti giusti. Ecco il mio stack di produttività, una combinazione di app digitali che mi permettono di gestire al meglio il mio tempo e le mie attività.

Il mio stack si è evoluto nel tempo, ma una cosa è certa: l'efficacia è fondamentale. Scopri le categorie principali e le mie app preferite, insieme a consigli utili per costruire il tuo stack di produttività personalizzato.


Concentrati sull'essenziale

Prima di tutto, identifica ciò che devi ottenere. Poi, trova gli strumenti adatti. Troppo spesso facciamo l'opposto e ci ritroviamo con soluzioni che non soddisfano le nostre esigenze.

Preferisco strumenti semplici e mirati, che svolgano una singola funzione in modo eccellente.


1. Gestione dei compiti: Promemoria di Apple o Todoist

Utilizzo Promemoria di Apple per tenere traccia di tutti i miei compiti. È semplice e veloce, perfetto per catturare rapidamente le mie idee e le mie attività da svolgere.

Aggiungo note e link di riferimento per avere tutto a portata di mano quando lavoro su un compito. Inoltre, la sincronizzazione tra dispositivi Apple mi assicura di avere sempre accesso alle mie attività.

Se non utilizzi dispositivi Apple, consiglio vivamente Todoist. È altrettanto efficace e offre piani gratuiti e premium per adattarsi alle tue esigenze.


2. Calendario e pianificazione: Calendar

Il calendario è il mio strumento principale per pianificare il tempo. Ogni attività, incontro o scadenza finisce sul mio calendario, altrimenti rischia di non essere svolta.

Calendar mi permette di bloccare il tempo per le mie attività più importanti durante la pianificazione settimanale. Inoltre, aggiungo promemoria per le attività cruciali, così non devo pensare continuamente a cosa fare dopo.


3. Gestione dei progetti: Notion


Notion è la mia scelta per la gestione dei progetti. Con la sua flessibilità e la possibilità di creare lavagne Kanban e schede personalizzate, è perfetto per tenere traccia di progetti di varie dimensioni e complessità.

Utilizzo Notion per pianificare progetti a lungo termine e per tenere traccia delle attività ricorrenti. È il luogo ideale per organizzare idee e materiali utili durante la fase di sviluppo di un progetto.


4. Gestione delle e-mail: Gmail

Gmail è il mio hub per la gestione della posta elettronica. Con una strategia ben definita, riesco a mantenere la mia casella di posta sempre ordinata e gestibile.

Durante le finestre dedicate alla gestione delle e-mail, eseguo una delle sei azioni possibili per ciascun messaggio. Questo approccio mi aiuta a rimanere organizzato e a evitare di sentirsi sopraffatto dalla posta in arrivo.


5. Leggi più tardi: Instapaper

Instapaper è la mia soluzione per salvare articoli interessanti da leggere in un secondo momento. Questo mi permette di separare la scoperta dei contenuti dalla loro consumazione, mantenendo la mia lettura intenzionale e produttiva.

La possibilità di evidenziare parti specifiche degli articoli è un vantaggio, soprattutto perché posso esportare facilmente le mie annotazioni per riferimenti futuri.


6. Note e gestione della conoscenza: Notion

Notion non è solo un'app per prendere appunti, ma è anche il mio vault per la produttività e il mio sistema operativo mentale. Utilizzo Notion per organizzare idee, risorse e informazioni importanti in modo strutturato e accessibile.


7. Archiviazione e condivisione dei file: Google Drive


Google Drive è il mio spazio di archiviazione principale per tutti i miei file digitali. La sua integrazione con altri servizi Google lo rende facile da usare e accessibile da qualsiasi dispositivo.

Con Google Drive, posso condividere facilmente file e cartelle con colleghi e collaboratori, rendendolo un ottimo strumento per la collaborazione.


8. Comunicazione e collaborazione: Zoom

Zoom è la mia scelta per le comunicazioni e le riunioni online. La sua facilità d'uso e le funzionalità di registrazione automatica lo rendono ideale per le sessioni di coaching e i workshop.

Utilizzo anche Calendly per pianificare le riunioni con i clienti in modo efficiente e Loom per condividere rapidamente video asincroni con i miei clienti.


9. Scrittura: Google Docs

Google Docs è il mio strumento preferito per la scrittura e la collaborazione su documenti. La sua semplicità e la possibilità di commentare e modificare in tempo reale lo rendono perfetto per il lavoro di squadra.

Utilizzo anche Hemingway e Grammarly per migliorare la chiarezza e la qualità del mio scritto.


10. Fogli di calcolo: Fogli di Google

Infine, i fogli di calcolo di Google sono essenziali per tracciare dati e informazioni importanti. Li uso per una varietà di scopi, dalla gestione del CRM alla pianificazione settimanale.

La semplicità e l'accessibilità di Google Sheets lo rendono il mio strumento preferito per lavorare con i dati.


Aggiungi il tocco finale alla tua produttività


Con il giusto stack di app, puoi ottimizzare la tua produttività e gestire al meglio il tuo tempo e le tue attività. Scegli le app che meglio si adattano alle tue esigenze e inizia a ottenere risultati migliori oggi stesso!

Inizia oggi stesso a ottimizzare il tuo stack di produttività! Se hai bisogno di ulteriori consigli o supporto, non esitare a contattarmi. Sono qui per aiutarti a raggiungere i tuoi

7 visualizzazioni0 commenti

コメント


bottom of page